Molti motivi per aprire un negozio eBay

Oggigiorno siamo sempre più invasi da prodotti che all’acquisto riteniamo imprescindibili ma che alla fine diventano inutili e quindi si forma una montagna di cose che occupano solo troppo spazio che potremmo usare per altre cose davvero importanti. A tal proposito si può pensare di gettare via ogni cosa in modo da tenere un po’ più ordinata la nostra casa, o come seconda soluzione ci sarebbe quella di mettere in vendita tutti questi elementi e perché no ricavarci anche qualche soldino extra o almeno recuperare una parte di soldi che abbiamo speso in passato. Dove si può vendere? Come gestire questa vendita? Oggi abbiamo a disposizione internet e il computer e quindi potremmo vendere le nostre cose stando comodamente a casa grazie ad eBay.

Di seguito vi fornirò dei punti importantissimi per gestire al meglio il vostro shop online ed avere i vostri ricavi.
in primo luogo per fare buoni affari è necessario avere un feedback buono. Un’idea molto interessante sarebbe quella di offrire una sorta di buono sconto in caso di un voto positivo in modo da essere un uomo serio e onesto.

Come secondo passo sarà necessario offrire la spedizione gratuita. Ciò lascerebbe contenti i clienti incrementando la soddisfazione dei clienti dopo il loro acquisto.

Una efficace comunicazione e in tempi brevi renderebbe il cliente felice nel fare l’acquisto. Così facendo tutto sarà in discesa. Può sembrare banale ma descrivere al meglio il prodotto che vogliamo vendere ha una rilevanza davvero importante, inserendo paragrafi invece di un testo lungo senza interruzione che potrebbe risultare noioso e quindi il cliente se la da a gambe elevate. E soprattutto se questo è molto evidente.

La spedizione è meglio farlo nel minor tempo possibile o in caso contrario il cliente aspetterà agonizzante il pacco tanto atteso. Nell’annuncio è buona regola inserire una foto molto evidente e che ha una qualità molto alta e che siano ben visibili i difetti nel caso ci siano.

Sarebbe opportuno dare la possibilità di rimborso entro quattordici giorni in modo da permettere al cliente di mandare indietro la merce nel caso in cui non sia conforme a ciò che aveva chiesto. La serietà favorisce un voto positivo.

Per quanto riguarda il pagamento invece di chiedere il pagamento tramite dati bancari o postpay ti consiglio di usare come metodo paypal.

E’ un ottimo pagamento dato che fornisce la sicurezza di non perdere i soldi nel caso sia una truffa. Vedrete come rendere felici i clienti.

Ovvio che se vuoi essere perfetto nel gestire il tuo mini negozio online ti consiglio di visitare il sito BTW consulting. Fidati sarai soddisfatto, garantito.