micro blading

Micro blading: il nuovo trattamento di trucco semi-permanente

micro blading

Il microblading è una tecnica innovativa di trucco semi-permanente che ha come scopo, quello di ridisegnare le sopracciglia in maniera realistica, naturale e, soprattutto, durevole. Questa tecnica, utilizzata già da anni nei paesi dell’Est Europa, sta diventando sempre più in voga in Italia e nel resto del mondo. Al contrario di un vero e proprio tatuaggio, questo tipo di trattamento introduce appena sotto i primi strati di derma dei pigmenti naturali. Per questo motivo, non si può parlare di un vero e proprio tatuaggio, ma di una tecnica chiamata dermopigmentazione.

Come funziona?

Il cliente interessato al microblading potrà scegliere il colore desiderato per i pigmenti che andranno a rimpolpare le zone con peli mancanti. Inoltre potrà scegliere la forma delle sopracciglia desiderata. A quel punto, l’operatore qualificato, con l’utilizzo di uno strumento simile ad un pennino, inizierà il trattamento.
Come suggerisce il nome, questo strumento è composto da delle micro lamette che eseguono numerose incisioni e depositano all’interno delle stesse il pigmento scelto. Essendo un trattamento leggermente invasivo (come può essere un tatuaggio), potrebbe risultare un po’ doloroso. Qui subentra la sopportazione al dolore del cliente. In caso di soglia del dolore bassa, l’operatore potrà effettuare una leggera anestesia locale.

L’effetto non è immediato.

Come per un normale tatuaggio, l’effetto desiderato arriverà dopo circa una settimana. All’inizio, il risultato potrà sembrare molto vistoso e le sopracciglia saranno più scure del previsto. Non c’è da farsi prendere dal panico. Nei giorni seguenti all’intervento, si noterà una progressiva e vistosa attenuazione dell’intensità del colore.
Attenzione, inoltre, alla cura della zona interessata. Anche in questo caso, l’operatore vi darà le indicazioni per prendervi cura delle vostre nuove sopracciglia. Andranno applicati dei prodotti specifici che serviranno per evitare una fastidiosa infezione dell’area interessata che invaliderebbe l’intera seduta di microblading.

Come per i tatuaggi o per altre operazioni “delicate”, affidatevi a personale altamente specializzato. Controllate sempre che le microlamette siano nuove e sigillate. Prendetevi cura delle vostre nuove sopracciglia per una settimana e cercate di non esporle al sole per troppo a lungo. Inoltre, evitate di sudare in maniera eccessiva perché questo potrebbe portare all’espulsione dei pigmenti.

Quanto dura l’effetto?

Essendo un trattamento semipermanente, non avrete le nuove sopracciglia per sempre. Poiché i pigmenti sono depositati in una zona molto superficiale della pelle, la durata potrà variare tra i sei mesi e i tre anni. Questo dipenderà dal tipo di pelle, da quanto tempo le esporrete al sole e da molti altri fattori. Per questo motivo, se si vuole un effetto duraturo, bisognerà sottoporsi a dei richiami in maniera periodica.

Quanto costa?

Il costo del trattamento varia in base al centro scelto. Non esiste un tariffario standard che permette di dare una risposta univoca. Comunque, in generale, il prezzo varia da 200 a 450 euro.

Fonte: www.micro-blading.it