Armadio server: indicazioni per montaggio e installazione

L’armadio server: le misure

L’armadio server, altrimenti noto come rack 19 pollici (dato relativo alla larghezza standard, pari a 482,6 mm), è un sistema standard che consente di montare diversi moduli elettronici ed informatici gli uni al di sopra degli altri. Il rack è costituito da minimo una coppia di montanti verticali in acciaio o altro materiale resistente, lontani tra loro 17,75 pollici. Sulla parte frontale dei montanti verticali sono predisposti dei buchi in modo tale che distino tra loro 18 pollici e 5/16. La larghezza totale di un armadio server è di 19 pollici.

L’altezza degli elementi da installare all’interno di questa struttura è generalmente misurata in unità rack (abbreviazione U), pari a 1,75 pollici (ovvero 44,45 mm). Le misure più diffuse degli armadi e delle loro altezze sono: 26U, 27U, 33U, 38U, 42U e la meno comune 47U.

Le misure delle periferiche saranno similmente indicate come 1U, 2U e così via.

Dove montare l’armadio server?

  • Quando si installa un armadio server è fondamentale liberare uno spazio sufficientemente ampio per ognuno dei lati dell’armadio da 19 pollici in modo da garantire una ventilazione adeguata ed un accesso agevole sia per la prima installazione, sia per i successivi momenti di verifiche, controllo e manutenzione. Allo stesso modo è basilare assicurarsi di disporre di uno spazio sufficiente davanti e dietro l’armadio in modo da consentire l’apertura completa delle porte.
  • Bisogna evitare di installare l’armadio server in una zona esposta a forti variazioni di temperatura (come potrebbe essere il caso delle vicinanze di un apparato di riscaldamento o di raffreddamento o accanto ad un frigorifero).
  • Vanno evitate anche le vicinanze di periferiche che emettano campi magnetici, come le tv, le radio, le antenne di comunicazione o le linee ad alta tensione.

Come riempire l’armadio server?

  • Se sono previsti kit di zoccoli, ruote, piedini o piedi di livellamento, questi vanno montati prima di riempire l’armadio, per evitare ondeggiamenti o peggio cadute dell’armadio server, con conseguenze disastrose per le persone e per il materiale.
  • Gli zoccoli consentono di sollevare l’armadio in modo da agevolare il passaggio dei cavi e stabilizzarne la struttura.
  • Ogni armadio server è venduto con un libretto di istruzioni e di montaggio; qui vi si trovano anche le indicazioni di peso massimo per unità e peso massimo totale sopportabile dalla struttura. Si tratta di indicazioni da seguire tassativamente. Generalmente, il materiale posizionato su dei rack dotati di binario non deve superare gli 80 kg.
  • Nel posizionare il materiale hardware e gli altri elementi, le componenti più pesanti vanno prioritariamente riposte in basso, così come l’armadio va riempito sempre e comunque dal basso verso l’alto. Agendo in questo modo si aumenta la stabilità dell’armadio server.

L’alimentazione dell’armadio server

  • Per evitare che cavi di alimentazione e altro disturbino il passaggio, l’armadio server va posizionato il più possibile vicino ad una presa di alimentazione, dotata di messa a terra.
  • L’alimentazione d’insieme dell’armadio server deve essere controllabile da un interruttore di corrente dedicato.
  • L’armadio server deve essere dotato di un cavo di messa a terra. Se il materiale installato nella struttura è raccordato a delle prese di alimentazione proprie al rack, la messa a terra deve essere collegata all’armadio stesso. Se i cavi di alimentazione dei server sono raccordati a delle prese a muro, il filo di messa a terra di ogni cavo di alimentazione garantisce esclusivamente la messa a terra dei server e del materiale hardware. Sarà a questo punto necessario assicurarsi della messa a terra dell’armadio server e degli altri dispositivi installati.
  • In caso di installazione di periferiche opzionali, andranno separate quelle a corrente forte (come le unità di alimentazione) da quelle a corrente bassa.

Post Correlati