App 2019

Le app più usate nel 2019

Le app sono fondamentali per tutti, per questo in questo articolo parleremo delle app più usate nel 2019. Ovviamente le applicazioni realizzate dal creatore di Facebook (Mark Zuckerberg) sono tra quelle più scaricate e utilizzate del momento. Vediamo quindi quali sono in particolare e che servizio offrono una volta installate sui vari dispositivi.
Messenger
Questa app rientra nella classifica tra i primi posti, messenger è nato successivamente a facebbok. Per quanto riguarda il sistema android, i download sulla piattaforma di google play ha visto negli ultimi tempi, molti download, ovvero più di 200 milioni. E’ molto utilizzata soprattutto in America, c’è da pensare che solo gli utenti americani che usufruiscono di questo servizio sono quasi 15 milioni.

Whatsapp
Whatsapp invece si aggiudica il primo posto in classifica, sia per gli utenti che utilizzano android sia per quelli che usano iOS. Questa applicazione risulta essere importante per quanto riguarda il sistema della comunicazione. Attraverso essa è possibile mandare messaggi in modo veloce e sicuro anche se si è dall’altra parte del mondo. Whatsapp ha riscontrato un enorme successo ne 2019, che ha visto un download assiduo, quasi 223 milioni di download. Ad amarla meno sono gli utenti che usano il marchio apple.

Instagram
Instagram è il social più conosciuto per la diffusione di immagini di tutti i tipi, inoltre è un ottimo metodo per poter sponsorizzare aziende, personaggi e quant’altro. A trovare questa app utile ed essenziale sono stati appunti gli influencer, che sfruttano questo social per avere maggiore visibilità e non solo. 100 milioni sono gli utenti che hanno deciso di scaricare instagram e l’app per quanto riguarda gi scaricamenti, questi sono in continua crescita. Si posiziona quinta in classifica per le app più usate per questo anno.

Facebook
Facebook ha registrato molti download negli ultimi anni, circa 170 milioni. Il social network continua ad essere tra le prime app più utilizzate dagli utenti, da vari dispositivi. Anche dopo il caso di Cambridge Analytica, Mark Zuckerberg continua ad avere un riscontro positivo dalla sua creazione primaria.

Tik Tok
A utilizzare Tik Tok sono in principale modo ragazzini sotto i 18 anni, per essere un’applicazione nuova sta avanzando molto velocemente. Infatti in poco tempo ha registrato quasi più di 30 milioni di download per chi usa la marca apple e più di 150 milioni per chi invece usa il sistema android. Attraverso questa app è possibile realizzare delle clip musicali di breve termine, non si possono raggiungere i 20 secondi. Ma in compenso i video registrati possono essere incorporati di vari effetti o filtri.