Le Città più belle del Giappone

Le Città più belle del Giappone

Recarsi nel Paese del Sol Levante, ovvero in Giappone, significa immergersi totalmente nella tradizione, facendosi rapire dai palazzi imperiali e dagli usi e costumi che qui sono ben radicati. Ma quali sono le città più belle da visitare? E quali consigli possono rivelarsi utili per organizzare al meglio un viaggio in questo Paese? Scopriamolo insieme in questo articolo.

Innanzitutto, è bene sapere che per riuscire a vedere più posti possibili, per recarsi in Giappone generalmente è consigliabile avere a disposizione un minimo di quindici giorni, ovvero due settimane. Sostanzialmente, le città più belle e suggestive del Sol Levante sono:

 

Tokyo

La Capitale che si trova nell’isola Honshū e, per antonomasia, è una metropoli davvero molto caotica ma che comunque ha anche molti posti dove è possibile trovare pace e tranquillità. La caratteristica di questa città, sicuramente, consiste nel fatto che al suo interno è possibile trovare:

– Tantissimi bar a tema sui personaggi degli anime (fumetti) e/o anime (cartoni animati), dove vengono sfoggiate le più improbabili capigliature e gli abiti più originali del mondo

– Il Palazzo Imperiale

– Ginza, il quartiere commerciale più famoso di tutto il Paese

– Il Complesso Shinjuku al cui interno sono presenti negozi, Centri Commerciali sotterranei che girano intorno alla stazione, Grandi Magazzini e boutique

– Il Grattacielo Tokyo Metropolitan Government, che offre una vista panoramica mozzafiato

– Il quartiere elegante di Aoyama dove si intrecciano moda e cultura

– Il quartiere dedicato allo svago di Odaiba ubicato sull’isola artificiale, che tra l’altro comprende ristoranti, parchi dei divertimenti e anche una spiaggia artificiale.

 

Kyoto

Conosciuta anche con il nome di città Dei mille Templi, che deve la sua immensa importanza non solo al fatto che è stata la Capitale dal 794 per oltre mille anni ma, soprattutto, perché qui si è sviluppata e  di conseguenza è nata la Cultura giapponese.

 

Osaka

Il fulcro dell’attività commerciale dell’isola di Honshu, visto che questa città è una metropoli portuale. Però, deve la sua popolarità principalmente:

  • All’architettura, il suo monumento più famoso è il Castello di Osaka costruito intorno al XVI Secolo
  • Alla vita notturna
  • Alla gastronomia locale

 

Consigli utili per organizzare un viaggio nel Paese Sol Levante


Considerando che il Giappone si trova dall’altra parte del mondo, per riuscire a trovare dei biglietti aerei a un prezzo conveniente, sarebbe opportuno cercare di prenotare il volo circa 4/5 mesi prima. Inoltre, potrebbe anche essere molto utile includere un’assicurazione di viaggio, che mediamente costa intorno ai 50 euro in più.

Per quello che riguarda le monete che userete in loco, dimenticatevi dell’Euro. La moneta del Giappone è lo Yen ed attualmente il cambio con l’euro risulta essere molto favorevole.

Un altro aspetto da non trascurare, ovviamente, è il periodo in cui si intende partire per recarsi nel Paese del Sol Levante, in quanto:

  • Da fine Marzo a fine Aprile si colora di rosa
  • Da fine Ottobre fino ai primi di Dicembre invece sarà possibile trovare mille diverse sfumature di rosso e giallo

Anche se, non si può comunque negare che il Giappone riesce a essere particolarmente suggestivo tanto in Primavera, quanto in Autunno, quindi questo vuol dire che il periodo adatto per  in pianificate la partenza dipende dai gusti personali di ognuno.