Come diventare un immigrato legale – La Carta Verde e Naturalizzazione

Il processo per un cittadino straniero di acquisire legalmente una carta verde e alla fine diventare un cittadino americano naturalizzato legale È difficile, lenta e costosa. Molti critici del sistema sostengono che se il processo era più semplice ci sarebbero molti meno cittadini stranieri di entrare e rimanere negli Stati Uniti illegalmente.

Quando una visita cittadino straniero negli Stati Uniti come un turista, un medico paziente, uno studente, o per scopi commerciali, di solito devono presentare solo un passaporto nazionale valido, un certificato di foto carta d’identità o di nascita, e, talvolta, un visto d’ingresso. Il visto è semplicemente un avallo in un documento che indica l’autenticità e trasmette il permesso di viaggiare e di entrare in un paese straniero. Questo tipo di visto è anche conosciuto come un visto per non immigranti. La tassa per il passaporto, un visto per non immigranti e una carta di attraversamento delle frontiere totale circa $ 595

Tuttavia, quando un desiderio cittadino straniero di risiedere e lavorare negli Stati Uniti, devono presentare un visto d’immigrazione, conosciuto anche come una carta verde. La carta verde è stato originariamente chiamato la scheda di registrazione Alien, ma ha recentemente cambiato il nome del greencard. In origine, la carta era verde, ma ora la scheda è di colore bianco con una certa stampa verde sul retro. Ancora è generalmente noto come carta verde. I beneficiari del permesso di soggiorno devono portare con sé in ogni momento. La carta verde è valida per un periodo di 10 anni.

La carta di soggiorno di un cittadino straniero è rilasciato in risposta a una richiesta del datore di lavoro o un parente che è un cittadino statunitense. La richiesta da parte del datore di lavoro o un parente permette al cittadino straniero di entrare negli Stati Uniti per trovare un lavoro e la residenza permanente nel paese.

Il processo di acquisizione della carta verde segue generalmente tre fasi. Gli Stati Uniti Cittadinanza e Servizi Immigrazione (USCIS) emesso la carta verde. Questo servizio utilizzato per essere conosciuta come la INS o Servizio Immigrazione e Naturalizzazione. USCIS è spesso definito semplicemente come il Servizio Immigrazione e ora fa parte del Dipartimento di Homeland Security. Il primo passo è per i USCIS a rivedere tutta la documentazione e approvare la richiesta di qualificazione familiare o datore di lavoro. Il secondo passo è quello di inviare la documentazione approvata per la Visa Centro Nazionale (NVC), dove la domanda è in attesa di un numero del visto diventa disponibile. Solo un numero limitato di visti disponibili ogni anno. Una volta che un numero del visto diventa disponibile, il terzo passo è una petizione da inviare alla competente Ambasciata o il Consolato, nella città di origine del cittadino di un paese o straniera.

Il processo in tre fasi sembra semplice e lineare, ma la spesa e la quantità di lavoro di ufficio e il tempo per rendere il processo difficile e frustrante.

Il primo passo per ottenere una carta verde è per la sponsorizzazione di famiglia o datore di lavoro di presentare i moduli conformi al USCIS. Il processo di riempimento, la raccolta e l’invio di documenti a NVC può prendere due mesi o più. Di solito, non tutti i moduli necessari sono apparsi per la prima volta e la posta la comunicazione tra il USCIS e il firmatario e tra il USCIS e NVC è lento. Tasse per pratiche burocratiche, foto e documenti di supporto possono totale $ 190 a $ 400

Allora NVC raccoglie il lavoro di ufficio e determinare se gli elementi aggiuntivi sono necessari per completare il processo di applicazione. Di solito ci sono ulteriori forme sono necessari, passaporti e documenti necessari prima di tutto può essere inoltrato ad un’ambasciata o un consolato nella città di origine del cittadino di un paese o straniera. Questo processo può richiedere 2-7 mesi, e richiede il pagamento di spese di gestione e delle impronte digitali che costano circa $ 500 o più.

Se la richiesta è per nucleo familiare, come i genitori, coniugi e figli minori, l’applicazione non deve aspettare per un numero di visto e la richiesta può essere inviata all’ambasciata o consolato. Alcuni consolati sono più impegnati con altre applicazioni di carta verde e il periodo di attesa per un appuntamento al consolato che vanno da poche settimane a 9 mesi. Oltre ai documenti di identità, il richiedente deve presentare le analisi del sangue e dei risultati della visita medica, che può costare un ulteriore $ 200 o più. Dopo l’appuntamento presso il consolato e l’approvazione della petizione, carta carta di residente permanente o verde dell’alieno viene rilasciato. Il cittadino è libero di entrare negli Stati Uniti con lo scopo di stabilire una residenza o di iniziare un lavoro.

Se la richiesta è per un membro della famiglia che non è un membro della famiglia, come i figli adulti, figli sposati e fratelli e sorelle, quindi l’applicazione deve attendere un visto d’immigrazione numero diventa disponibile . Il periodo di attesa può richiedere alcuni mesi per fino a 10 anni. Solo un numero limitato di numeri dei visti immigrati sono disponibili per ogni paese ogni anno. Un’applicazione può attendere per un lungo periodo di tempo se il richiedente proviene da un paese che sponsorizza un gran numero di candidati. Dopo la petizione riceve un numero di visto di richiesta, verrà inviata all’ambasciata o al consolato USA e il cittadino può quindi completare la nomina e ricevere la loro carta di residente permanente o carta verde.

La carta verde è valido per 10 anni. Dopo cinque anni di residenza negli Stati Uniti il cittadino ha il diritto di diventare un cittadino naturalizzato degli Stati Uniti. Oltre ai cinque anni di soggiorno, il cittadino deve provare la sua capacità di leggere, scrivere e parlare inglese, capire la storia e di governo, hanno un buon carattere morale, ed essere disposti a rispettare i principi della Costituzione degli Stati Uniti. Le quote di iscrizione e le impronte digitali elettroniche pari a circa $ 400. Una volta che il cittadino ha preso il giuramento di fedeltà di diventare cittadini a pieno titolo degli Stati Uniti.

Ottenere la residenza permanente o la cittadinanza negli Stati Uniti richiede un impegno enorme di tempo, la determinazione e le risorse. Semplificare il processo permetterebbe ai cittadini stranieri di emigrare più facilmente negli Stati Uniti legalmente e probabilmente ridurre il numero di immigrati clandestini. Gli Stati Uniti hanno una storia gloriosa di successo dell’immigrazione legale.