Gli effetti negativi di E-Commerce

Il commercio elettronico può essere un ottimo modo per una piccola impresa per aumentare le vendite e ampliare il vostro mercato. E ‘anche conveniente per i consumatori, che possono acquistare, a vostro piacimento, senza dover lasciare le loro case o trascorrere code combattono giornata al centro commerciale per raccogliere le migliori offerte. Tuttavia, l’e-commerce ha anche effetti negativi sui consumatori e dettaglianti dovrebbero prendere in considerazione prima di lanciare un negozio online.

Privacy

E ‘facile raccogliere una grande quantità di informazioni personali da parte dei consumatori attraverso il sito di e-commerce, a volte troppo facile. Poiché tutte le transazioni online sono registrate, è relativamente facile creare un profilo online del compratore, e utilizzarlo per inviare annunci mirati. Tuttavia, molti saranno d’accordo che si tratta di una intrusione nel diritto del consumatore alla privacy, ed è qualcosa che è fortemente regolamentato in molti paesi. Ciò significa che le piccole imprese, con l’obiettivo di creare una presenza online tramite il commercio elettronico dovrebbe essere a conoscenza della normativa applicabile, poiché gli errori possono essere costose sia in termini di multe e la fiducia dei clienti.

Sicurezza

Un altro effetto negativo del commercio elettronico è il suo effetto sulla sicurezza dei consumatori. Le transazioni online sono meno sicuri di quelli fatti in persona, perché non vi è alcun modo per garantire che la persona che effettua il pagamento è il vero titolare della carta di credito utilizzata. Allo stesso tempo, quando il cliente entra informazioni sul pagamento a un terzo il rischio intercetta parti se il sito non soddisfa le opportune misure di sicurezza, portando a frodi con carta di credito e furto di identità. I commercianti devono essere consapevoli dei rischi che portano le transazioni elettroniche, e lavorare per i sistemi ai più alti standard.

guerra dei prezzi

I mercanti vendevano nel vostro negozio possono spesso trovare on-line che vende un mercato estremamente competitivo. I suoi prodotti sono esposti accanto a offerte competitive, spesso provenienti da paesi diversi o dettaglianti più grandi con accesso a migliori prezzi all’ingrosso. Questo può influenzare negativamente il rivenditore perché non possono vendere tanto quanto prevede di realizzare un profitto, oppure quando negozi online scorciatoie per essere più competitivi o prodotti acquistati nei negozi illegittimi perché avevano il migliore prezzi al consumo.

Resi e reclami

Vendita online di solito significa un più alto tasso di rendimento sui prodotti quando lo shopping è stato fatto di persona. Ciò è dovuto in parte al fatto che i clienti non hanno visto la merce di persona prima di acquistare, ma anche al fatto che molti acquirenti online comprare le cose d’impulso, e dal momento in cui li ricevono a casa Hanno cambiato idea e uso politiche di rimpatrio favorevole. Mentre un grande distribuzione non avrebbe alcun problema a ospitare questo, può essere molto dannoso per una piccola azienda con una gestione dell’offerta limitata.