Regalo coppie sposate Sicurezza sociale: Il vantaggio del coniuge

Uno dei vantaggi di essere sposati è la possibilità di condividere i benefici del coniuge sicurezza sociale. Se siete nei pressi di età pensionabile, si deve essere consapevoli che ci sono diversi benefici disponibili ai coniugi, tra coniugi superstiti o divorziati.

Probabilmente già consapevoli del fatto che i benefici sponsale sono disponibili e che sono alla ricerca di risposte a domande quali:

  • Mia moglie ha crediti sufficienti per qualificarsi per la sicurezza sociale; È possibile raccogliere i benefici sulla base di mio record?
  • Io e mio marito siamo sposati da 35 anni, ma ben presto divorziati; Cosa accadrà ai miei benefici sponsale, quando il divorzio è definitivo?
  • Che ne benefici di mia vedova se risposarsi?
  • Sono prese di beneficio a verbale il mio ex marito, che cosa se si muore?
  • Come possiamo massimizzare le nostre prestazioni familiari? Ci sono strategie che dovremmo prendere in considerazione?

Perché ha in programma importanti benefici sponsale?

Con la sicurezza sociale che rappresentano circa il 40% del reddito medio pensionabile americani, è importante massimizzare i benefici durata della batteria non solo per voi ma anche per il vostro coniuge.

Le regole che circondano benefici sponsale sono molto complicate. Prendere una decisione sbagliata potrebbe significare un basso tenore di vita e potrebbe aumentare la probabilità che si può sopravvivere i loro soldi

prestazioni pensionistiche per i coniugi

Disclaimer:. Per semplicità, questo articolo si presuppone che il marito è la fonte di reddito più elevato e la moglie deve ricevere sponsale o di reversibilità sulla base di benefici guadagni del marito. Tuttavia, le norme coniugali sono neutre rispetto al genere; se la moglie è la fonte di reddito più elevato, o se ha un senso per altri motivi, il marito può certamente pretendere prestazioni sponsale sul conto della moglie, invece.

mogli possono ricevere prestazioni di vecchiaia in base alla storia del reddito del marito, anche se non hanno mai funzionato. Tuttavia, ci sono molte regole e requisiti che devono essere soddisfatti, tra cui:

  • deve essere sposata per almeno un anno prima di poter ottenere la storia sulla base di prestazioni legate al reddito del coniuge
  • È necessario avere almeno 62 anni di età
  • Suo marito deve aver depositato benefici nel proprio registro (il che non significa necessariamente che si stanno prendendo i profitti)

Se ci sono figli minori coinvolti le regole sono un po ‘diverso. Mogli che si prendono cura di un figlio a carico che riceve benefici sponsale di sicurezza sociale possono ricevere, non importa quanti anni ha. Tuttavia i benefici sponsale terminano quando il bambino compie 18 anni se il coniuge è minorenne 62.

Chi è il marito?

Questo può sembrare una domanda stupida, ma nel mondo di oggi, dove si dispone di più matrimoni in tutta la vita, unioni consensuali e il matrimonio omosessuale è una domanda legittima.

“moglie” di solito significa che il coniuge attuale, divorziati e vedovi coniugi, ma può anche essere basata sui benefici storia guadagni del lavoratore. Altro su divorzio e di reversibilità seguiranno.

Aggiungi nei matrimoni di common law e il matrimonio tra persone dello stesso sesso e la definizione di coniuge diventa molto confuso.

matrimoni di common law sono riconosciuti dal Social Security se è stato legalmente introdotti in uno stato che riconosce i matrimoni di diritto comune e di agire come se si sono sposati. Quindi, in alcuni casi può essere un coniuge in Protezione sociale, anche se non sono legalmente sposati.

Inoltre, i matrimoni tra persone dello stesso sesso non sono riconosciuti dalla sicurezza sociale, in modo da un partner in uno: il matrimonio omosessuale non saranno considerati un coniuge, anche se si vive in uno stato che Esso consente i matrimoni omosessuali.

benefici coniuge divorziato

Molte persone sono sorpresi di apprendere che si possono ottenere benefici sponsale a guadagni record di un ex coniuge. Coniugi divorziati possono raccogliere benefici sponsale se il matrimonio è durato almeno 10 anni e se è stato almeno 2 anni da quando divorziati. Simili sponsale benefici, si riceverà la più alta del suo beneficio il 50 per cento dei benefici del vostro ex-coniuge.

Il requisito di età (deve essere di 62 anni per raccogliere i benefici coniuge divorziato) e ha ridotto prepensionamento applica come avviene per i benefici sponsale. Tuttavia, una delle principali differenze tra i benefici ei divorziati benefici sponsale per coniuge corrente è che il coniuge divorziato non deve aspettare che il suo ex-marito per iniziare a raccogliere i benefici prima di poter iniziare a raccogliere i benefici divorziato coniuge.

Se siete l’ex marito potrebbe chiedere come la vostra scelta ex moglie in loro benefici colpisce la moglie e la sua famiglia attuale. La risposta è “no”. Il pagamento delle prestazioni ad un ex coniuge non ha alcun effetto sui massimi benefici della famiglia di sua moglie e della sua famiglia in corso.

Se vi è stato sposato più di una volta, e ogni matrimonio è durato più di 10 anni, si può beneficiare di prestazioni basate su entrambi ex-coniuge. Finché non siete sposati al momento della domanda (e siete stati divorziati per due anni), è possibile applicare per i benefici sponsale in qualsiasi ex coniuge che è stato sposato per almeno 10 anni.

Suggerimento: se stai pensando di divorzio e siete stati sposati per quasi 10 anni, di ritardare il divorzio fino a quando dopo aver raggiunto il segno di 10 anni per il coniuge con i redditi più bassi per beneficiare di prestazioni coniugale. Le prestazioni erogate a un ex-coniuge non influenza i loro massimi benefici familiari, che aiuta le donne e non danneggia il marito o la sua nuova famiglia in caso di nuovo matrimonio.

prestazioni ai superstiti

Infine, se un coniuge attuale o ex, se il marito muore prima di voi, si può beneficiare di prestazioni ai superstiti. In generale, per i superstiti sono al 100% dei profitti del marito; Tuttavia, le prestazioni ai superstiti variano a seconda del numero di anni di lavoro, guadagni e se il lavoratore deceduto era già in pensione (ea che età).

prestazioni ai superstiti possono già prendere 60 anni o anche 50 anni se sono disabilitate. Una vedova può scegliere di avere le prestazioni di reversibilità a 60 anni e poi passare a loro propri benefici in età di pensione completa.

vedove perdono le loro prestazioni ai superstiti se risposarsi prima dei 60 anni, però, una volta che hanno raggiunto l’età di 60 che si può continuare a ricevere prestazioni ai superstiti, anche se risposarsi.