offerte lavoro in svizzera

Come trovare lavoro in Svizzera: consigli per gli italiani

La Svizzera è stata da sempre una delle mete preferite per gli immigrati italiani che partivano per cercare fortuna altrove.

Anche in questi ultimi anni, con l’ultima e forte crisi che stiamo vivendo, molti italiani vedono la Svizzera come un’occasione e un’opportunità per ripartire e creare il proprio futuro.

 

La Svizzera: lingua, stipendio e costo della vita

 

Ma come mai proprio in Svizzera?

svizzer lavoro per gli italianiQuesta piccola nazione è uno dei Paesi economicamente più prosperi al mondo che offre un livello di benessere dal punto di vista economico ai suoi cittadini molto, molto elevato.

In Svizzera si hanno le migliori opportunità per quanto riguarda economia, salute e sicurezza e la disoccupazione è una delle più basse in tutta Europa, riguarda solo il 2.4% della popolazione.

Anche per tutti questi motivi risulta essere il Paese più competitivo al mondo.

In Svizzera si parlano ben 4 lingue: tedesco, francese, italiano e romancio.

Il Paese, infatti, è suddiviso in 26 cantoni e 4 regioni linguistiche e culturali, mentre la moneta utilizzata è il franco svizzero.

Probabilmente anche questo motivo, e quindi la possibilità di andare a lavorare in un Paese straniero ma che parla la tua stessa lingua, rende la Svizzera un posto molto attraente per gli italiani.

Per quanto riguarda gli stipendi, in Svizzera sono tra i più alti di tutto il mondo.

Gli stipendi medi si aggirano intorno ai 4.000, 5.000 ma anche 6.000 euro, senza problemi.

E’ anche vero però che il costo della vita è molto alto, il costo delle case o gli affitti sono veramente elevati.

Per ovviare a tutto ciò, un’ottima soluzione per gli italiani, quindi, è quella di lavorare in Svizzera ma continuare a vivere in Italia, in città confinanti come Como, Varese o Sondrio, ed essere pertanto dei frontalieri.

 

Come trovare lavoro in Svizzera

 

Per coloro quindi, che sono alla ricerca di un lavoro in Svizzera, innanzitutto devono sapere che ci si può recare nel Paese, senza alcun permesso per ben 3 mesi, prorogabili poi per altri 3 mesi.

Ma è con un contratto di lavoro che si ha il diritto di soggiornare in Svizzera

Ci sono diversi siti utili per iniziare a cercare un lavoro in Svizzera.

Ad esempio, arbeit.swiss, job-room, indeed.ch, sono tutti ottimi portali dove si possono trovare diverse opportunità di lavoro in Svizzera.

In base alla conoscenza che avete delle lingue, potete sin da subito, scegliere la regione che ritenete più opportuna e controllare le offerte di lavoro per quella zona.

Altre persone che magari hanno la possibilità di vivere per un po’ lì magari da un parente o conoscente, partono alla ricerca di lavoro per consegnare direttamente nei vari enti, uffici e negozi il proprio curriculum.

Le possibilità di soggiornare in Svizzera sono diverse, in base alla tipologia di contratto, se stagionale, annuale oppure indeterminato: si può avere, infatti, il permesso L, oppure il permesso B, C e G.

Tutti i permessi comunque si richiedono all’autorità cantonale di migrazione competente, che vi aiuterà e vi indicherà come muovermi passo dopo passo.

 

Le città con più richieste di lavoro

 

Le città dove c’è una maggiore possibilità di trovare lavoro in Svizzera sono sicuramente le più grandi e le più note come Berna, la capitale, ma anche Zurigo, Ginevra, Losanna e Lugano.