Come dimagrire? Ecco tre consigli!

Vi è mai capitato di indossare dei vecchi jeans e sentirveli stretti? O di vedervi più gonfie e con qualche fastidioso rotolino di troppo? Se la risposta è sì, è arrivato il momento di impegnarvi e capire come dimagrire!

Perdere peso non è difficile né impossibile, ma richiede un cambio di abitudini, piccole attenzioni e costanza. Il web è pieno di falsi miti e consigli estremi su come dimagrire e perdere tanti chili in poco tempo, con metodi di dubbia affidabilità o ricorrendo ad alimenti miracolosi.

Ma è giusto tutto questo? 

Assolutamente no! 

L’obiettivo non deve essere solo quello di dimagrire, ma è anzi fondamentale perdere peso in modo corretto, senza danneggiare la vostra salute e abituando il vostro corpo ad uno stile di vita più sano, piuttosto che al digiuno!

Quindi diffidate da chi vi spiega come dimagrire, proponendovi alimenti miracolosi, diete lampo e prodotti che vi cambiano vita e girovita!

Per dimagrire in modo sano c’è bisogno di tre cose: alimentazione, attività fisica e i giusti prodotti.

Attenzione: non abbiamo parlato di digiunare e non fare sport né di ammazzarvi in palestra per mangiare di più a casa né di affidarvi solo ai prodotti, perché siete troppo pigri per andare in palestra!

Alimentazione, attività fisica e giusti prodotti devono agire insieme, non devono essere alternativi uno all’altro!

Vediamo allora nello specifico quali sono i nostri consigli per perdere peso e rispondere alla domanda delle domande: “come dimagrire?”.

L’alimentazione

Quando si parla di corretta alimentazione, si pensa spesso che si tratti di dieta o quasi di digiuno.

Sbagliato!

Seguire una dieta sana per dimagrire non significa mangiare meno, ma mangiare meglio!

Non mangiare è anzi un sacrificio inutile e dannoso. Mangiar meno riduce il metabolismo basale, quindi il corpo si abitua a ricevere meno calorie, diminuiscono le energie per svolgere le attività di tutti i giorni e si iniziano ad accusare stanchezza cronica e diminuzione delle masse muscolari e del desiderio sessuale. Inoltre, il meccanismo di difesa del nostro organismo tende ad ottimizzare l’apporto calorico derivante dalla dieta, per cui ogni caloria in eccesso diventerà grasso di riserva.

Ecco allora cosa fare:

  • mangiate poco, ma spesso: l’ideale sarebbe portare i pasti giornalieri a 5, con colazione, pranzo e cena, uno spuntino a metà mattinata e uno nel pomeriggio, rispettando gli orari e evitando gli spuntini fuori pasto; se proprio non riuscite a farne a meno, prediligete spuntini poco calorici e nutrienti, come frutta fresca o uno yogurt;
  • bevete! Portate sempre con voi una bottiglietta d’acqua, impegnatevi a bere almeno 2 litri di acqua al giorno e scegliete sempre acque povere di sodio: in questo modo, eliminerete le tossine in eccesso. Potete aggiungere mezzo limone per ogni mezzo litro d’acqua, così da avere un effetto diuretico e drenante. Se proprio non riuscite a bere tanta acqua, un consiglio è quello di aiutarvi con tè e tisane dimagranti, drenanti e depurative, come quelle all’ortica o il tè verde, da assumere tra le due e le quattro volte al giorno, senza aggiunta di zucchero, miele o sostituti, in quanto l’aroma amaro delle erbe aiuta il corpo a disintossicarsi;
  • preferite alimenti ricchi di fibre, come verdura, frutta e cereali integrali, e riducete gli zuccheri semplici, come dolci, banane, uva e farine raffinate;
  • quando siete fuori casa, optate per un pasto cucinato da voi, piuttosto che per tavole calde, ristoranti o fast food: in questo modo, controllerete meglio l’assunzione delle calorie;
  • mangiate verdura in quantità e assumete porzioni di frutta, ma quest’ultima con moderazione e lontano dai pasti;
  • aggiungete pepe e prezzemolo quando cucinate: il pepe brucia i grassi e il prezzemolo è un ottimo alleato contro la ritenzione idrica;
  • evitate alcool e bevande zuccherate, ma se proprio non potete farne a meno, optate sempre per un buon calice di vino rosso;
  • eliminate o evitate: i cibi grassi, formaggi, fritture, dolci, salumi e cibi in scatola, limitate i carboidrati e aumentate il consumo di pesce e carne magra;
  • rivolgervi ad un nutrizionista, che vi indicherà come cambiare in meglio le vostre abitudini alimentari, tenendo conto delle vostre esigenze.

L’attività fisica

Se pensate di dimagrire continuando a rifiutarvi di andare in palestra, allora dovreste rivedere le vostre idee, perché l’attività fisica è una componente fondamentale per dimagrire!

L’ideale sarebbe andare in palestra tra le quattro e le cinque volte a settimana, ma se avete poco tempo impegnatevi a fare attività almeno tre giorni.

Oltre a svolgere attività in palestra, imponetevi di cambiare alcune abitudini giornaliere: 

  • camminate a passo svelto o correte almeno mezz’ora al giorno, in modo da svegliare il metabolismo e bruciare i grassi; 
  • dimenticate l’ascensore e scegliete sempre le scale; 
  • evitate la macchina quando dovete spostarvi per brevi tragitti.

I giusti prodotti e trattamenti

In commercio sono tanti i prodotti che promettono miracoli e altrettanti sono i trattamenti specifici, tuttavia è importante ricordare che l’utilizzo di prodotti snellenti e dimagranti e il ricorso a tali trattamenti deve essere abbinato ad una corretta alimentazione e ad una regolare attività fisica.

Nello specifico, consigliamo la linea della Renè D’Essay, che produce cosmetici, creme per viso e corpo e prodotti per l’igiene, con formulazioni specifiche e di qualità garantita. 

Come dimagrire, allora, non è più un problema, se si segue una giusta alimentazione, si pratica sport e si ricorre a prodotti e trattamenti studiati e affermati!