utilizzo della aromaterapia

L’aromaterapia per combattere i malanni più comuni

Spesso si è alla ricerca di metodi per alleviare i piccoli fastidi che minano la nostra salute senza ricorrere ai farmaci tradizionali. Si varia tra rimedi della nonna, soluzioni omeopatiche e fitoterapia. All’interno di quest’ultima c’è una specializzazione che cerca di trasmettere all’organismo i benefici estratti dalle piante: si tratta dell’aromaterapia.

 

Aromaterapia: che cos’è?

 

I prodotti per aromaterapia principali sono gli oli essenziali estratti dai vegetali. In questi vengono sintetizzati i principi delle piante con un’alta concentrazione. Per questo ne bastano poche gocce che vanno disperse in acqua o in un olio o una crema. Attraverso la miscelazione con l’acqua e la vaporizzazione attraverso i diffusori, gli oli essenziali si mescolano all’aria e vengono inalati da chi è nelle vicinanze. Quando invece vengono miscelati con oli possono essere facilmente frizionati sulla pelle per un utilizzo topico, cioè circoscritto all’area da trattare.

Questo trattamento non si può considerare una cura ma è un modo piacevole per prendersi cura di sé stessi e aiutare le terapie prescritte dai medici. Non si tratta di pratiche invasive e, anche per questo, sono spesso preferite da chi cerca rimedi con il minor numero di controindicazioni possibile.

 

Le cure con gli oli essenziali

 

Attraverso gli oli essenziali e le loro applicazioni si possono trattare diversi problemi comuni e trovare giovamento grazie a rimedi antichi, modernizzati dalle pratiche di estrazione e dalla possibilità di poter accedere alla flora di tutto il pianeta.

Le maggiori applicazioni dell’aromaterapia tramite i diffusori riguardano gli stati d’animo. Attraverso un olio essenziale specifico o un mix, si può ottenere un effetto rilassante, energizzate, calmante o tonificante per coloro che respirano l’aria in cui viene disperso lo stesso olio. Allo stesso tempo, si profuma l’aria e si crea un ambiente in cui le persone che lo frequentano traggono gli stessi benefici. Lo stesso sistema può essere particolarmente utile in inverno per far arrivare alle vie aeree i principi attivi più adatti a prevenire le malattie di raffreddamento come quelli  dell’eucalipto, della menta e dell’abete.

L’utilizzo durante i massaggi di un olio vettore a cui vengono addizionate alcune gocce di olio essenziale può portare notevoli benefici a parti doloranti o da tonificare. Un problema molto sentito dalle donne è la cellulite che si può contrastare in molti modi: attraverso uno stimolante della circolazione come può essere l’olio di Angelica, oppure attraverso quello di Ginepro. Quando si cerca di alleviare un problema con l’azione di principi attivi direttamente sulla pelle, si può agire anche attraverso i bagni, sia semplici che con l’azione dell’idromassaggio. Con questo sistema di applicazione, anche chi non ha necessità particolari può trovare giovamento dall’aggiunta di un olio essenziale con proprietà emollienti e che favorisce il rinnovamento cellulare, come può essere l’olio di Tolù.

Nell’utilizzo dell’aromaterapia è bene approfondire il modo in cui il singolo prodotto è stato ricavato. Spesso gli oli vengono estratti per distillazione, separando la parte acquosa che evapora da quella oleosa contenente i principi attivi.

 

Benefici e controindicazioni

 

Attraverso l’aromaterapia si utilizzano i doni della natura, integrandoli nel nostro corpo e assorbendoli per mezzo dei polmoni oppure della pelle. Si tratta di elementi completamente organici che vengono accettati facilmente dal corpo. Non si possono escludere allergie specifiche del singolo individuo e, per questo motivo, è sempre meglio provare una piccola quantità di trattamento per verificare possibili arrossamenti o altri fastidi.

Le caratteristiche naturali di questi metodi li rendono più tollerabili e possono essere utilizzati per lungo tempo senza evidenziare intolleranze o diminuzione di efficacia. Per questo motivo sono particolarmente usati per problemi cronici come la tendenza alla depressione o l’artrite, difficili da alleviare anche per la medicina tradizionale.

Se sei interessato a provare questi estratti, puoi trovare una vasta gamma di prodotti sul sito “Aromaterapia”.